Archivi

News

Un festival a misura di bambino

Il Festival della Malvasia è stato pensato per essere un week end da vivere piacevolmente in famiglia. Il programma, ogni anno, prevede laboratori dedicati ai piccoli all’interno del Giardino della Rocca Sanvitale. Momenti da vivere all’aperto, immersi nel verde, con tante attività divertenti.

IL VINO A FUMETTI

Sabato 20 e domenica 21 maggio alle 16.00, i bimbi potrenno partecipare al laboratorio “Il vino a fumetti”,  a cura del fumettista Oscar Salerni (laboratorio a prenotazione consigliata 0521331342, fino ad esaurimento posti).

FACCIAMO IL PANE

Sabato 20 maggio alle 15, i bambini potranno divertirsi con il laboratorio “Facciamo il pane” a cura del Panificio Boni, uno dei forni storici di Sala Baganza.

IL VILLAGGIO DEI BAMBINI

Sabato 20 e domenica 21 maggio, nel Giardino verrà allestito il “Villaggio dei Bambini”, uno spazio a cura dell’associazione Mammatrovalavoro (www.mammatrovaloro.com) e La Città dei Bimbi. Di seguito il programma:

Sabato 20 maggio ore 11-18:00

TRUCCABIMBI a cura di Roberta Pericotti
“Teatro delle ombre” di Silvia Guarnieri: costruzione con materiali da riciclo di un mini teatro per giocare con le ombre
“Mangiafavole” di Silvia Guarnieri: collages con cartoncino per inventare le favole
“Pennelli verdi” a cura di Laura Tamburro: creiamo pennelli con materiali naturali e poi osserviamone la traccia su di un foglio bianco
“Il camaleonte cambia colore”, a cura di Rossella Romito

Domenica 21 maggio ore 11-18:00

TRUCCABIMBI a cura di Roberta Pericotti
“Mangiafavole” di Silvia Guarnieri: collages con cartoncino per inventare le favole
“Storie che saltano dalle pagine”: laboratorio creativo a cura di Lidia Cannata. Realizzazione di una pagina in miniatura di libro illustrato con personaggi popup
“Nel paese di…mostri, streghe, prìncipi, draghi e principesse”: letture animate a cura di Lidia Cannata
“Palloncini in allegria” di Rosella Romito: creiamo una pallina anti-stress (nel pomeriggio)
“Alla scoperta dell’ukulele e canzoni per bambini” a cura di Debora Lambruschi (al mattino